lunedì, marzo 12, 2007

NAPOLICHEMUORE(36):Bomba-bonbon

Non è vero che paese che vai usanze che trovi. E' vero invece che tutto il mondo è paese. Quando si riuniscono, gli uomini parlano con gli uomini e le donne con le donne. Un po' come da noi al Sud. Ed è proprio una barba. "E a letto come va?" ho chiesto a una ragazza che parla l'italiano. Ha sbuffato:"Il letto serve ai malati e per dormire." "Stai esagerando." "No, no, è una situazione generale, tutte le mie amiche si lamentano. Ti racconto una storia. A San Valentino ho comprato una rosa per mio marito, ho sistemato i bambini dai nonni, ho preparato una bella cenetta all'italiana come piace a lui, ho indossato qualcosa di carino e l'ho aspettato." "E allora?""Allora è rientrato più tardi del solito e in compagnia d'un amico." "Aveva dimenticato San Valentino.""Non lo so. So che ho dovuto aggiungere un posto a tavola e sciropparmi le chiacchere di quell'intruso che ha parlato per tutto il tempo del legno. Essenze, quanto costano, dove si trovano, loro applicazioni, luoghi in cui costano di meno. Alle quattro del mattino mi ha confessato che soffriva di depressione. Allora ho preso la rosa col fiocco, l'ho sbattuta sul tavolo e ho detto:Anch'io. Buon San Valentino. Vado a dormire perchè stamattina alle otto devo andare a prendere i bambini per accompagnarli a scuola." A quel punto lui s'è messo a piangere lacrime condite col vino di Gragnano che mi hai portato da Napoli e mormorava che non aveva mai ricevuto un pensiero così bello da una donna." "E tuo marito?" "Lui ci guardava strampalato e il giorno dopo mi ha accusata di avere fatto le proposte al suo amico che andrà a raccontarlo in giro." "Esagerato." "No, no, qui è Paperopoli, c'è un passaparola tremendo. E' come in provincia. Mica siamo a Napoli." Forse per questo l'otto di marzo mi ha invitata ad un pranzo di donne che mi hanno raccontato storie simili. Una lamentela generale, resa ancor più noiosa dal fatto che la traduzione ne rallentava i tempi. Ad un certo punto ho sentito che tutta quell'insoddisfazione mi stava avviluppando in una morsa di tristezza. Ed ho reagito. Ma voi lo dite bello- bello? Come si dice bello -bello nella vostra lingua?" "Lipo -lipo." "Beh, quando i vostri uomini si spogliano dovete guardargli le parti intime e dire: lipo-lipo. I maschi depressi sono molto narcisisti." E' scoppiata finalmente una fragorosa risata e s'è schiarito il cielo. Ed io credevo che finisse tutto lì. Ma le sciagurate hanno fatto passaparola, e mi stanno arrivando molti messaggi telefonici di cui capisco solo il finale che dice: lipo-lipo, bomba bon-bon. E quando cammino per le strade uomini e donne mi salutano con un bel lipo-lipo divertito. Ed io affogo nell'oceano della mia stupidità.

22 commenti:

diurnarius.splinder.com ha detto...

Ciao Ueuè,
sono un tuo connazionale. POtresti parlare bene di Napoli, 1 volta?
Salutoni
ps e vabbè lo ammetto dici cose interessanti e vere.. ma io voglio parlare di un'altra Napoli.
pps ciao

embè ha detto...

caro Ueuè, ma sei proprio speciale. Mi diverti tantissimo. Racconti cose imbarazzanti senza mai scadere nella volgarità. Mi stai facendo ricredere sui napoletani.

ottoflash ha detto...

E insoma ci RISIAMO...nel senso di ...risiamoci sopra .... e sì perche con LIPO LIPO abbiamo definitivamente congelato quella mortificante idea che abbiamo strutturato sul mondo maschile e sulla sua virilità...Fesse e cuntente..si dice a Napoli ....Alla ricerca del pilo perduto.........basterebbe un LIPO LIPO secondo UeUé......ma il misterioso segreto che separa l'uomo e la donna è un pilo pilo più difficile e diciamolo anche più interessante da svelare.... Io sono convinto un pilo pilo che non è la figura maschile in crisi ma è quello della donna che si è un pilo pilo impilata e che contuinua a rompere i c. cercando il pilo pilo nell'uovo...LIPO, PILO,OLIP, chi più ne ha più ne metta ma abbandonate VOI ogni speranza se pensate di voler risolvere il problema dei sessi
(dall'androgino DICO alla eterna ma sacrosanta competizione tra sessi opposti) poichè il sesso non è un oggetto da comprendere bensì è una forma che ci comprende tutti.....
Oppure se vogliamo dirla proprio tutta, alziamo le barricate e innalziamo il vessillo dell'appartenenza
nella grande guerra (così attuale d'altronde) dei sessi: Etero contro omo,omo maschio contro omo femmina,etero maschio contro etero femmina, Bisex contro etero normal,etero normal ma inviagrato contro etero femmina frustrata ed insodisfatta (l'ultima baccante ha nascosto nel caffè tre pillole di viagra provocando un pericolos infarto al povero ed ingenuo orfeo lipo lipo) ... e via così verso l'infinito ed oltre !!!!!!

embè ha detto...

ma oltre l'infinito che c'è?

donna sprovveduta ha detto...

Io sto lipo-lipo lo pratico da diversi anni, ma senza risultati. Forse ho un difetto di pronuncia. Mi spieghi che tono occorre usare?

ueuè ha detto...

Meravigliato e sottomesso, ovviamente, molto sottomesso

guglielmetti ha detto...

Insomma questo lipo-lipo avrebbe le stesse funzioni del tiri-tiri?

ueuè ha detto...

In un certo senso..., certo è che una bomba-bon-bon è meglio di una mina antiuomo

Anonimo ha detto...

Ciao Uèuè,delizioso questo post."Bello bello"si dice anche in pugliese e vuol dire"piano piano"..
Io sono la ia-ca di qualche giorno fa su Suzukimaruti..A presto
ia-ca

VitoBarese ha detto...

Ave...
e in fondo che c'è di male a metterla sul ridere? Non dev'essere una regola per non cadere nella stupidità, ma il tuo caso ti ha sollevato da una situazione abbastanza noiosa...Direi che ne sei uscito vincitore. Basterebbe ogni tanto godersi il presente, la vita passerebbe molto meglio!

ueuè ha detto...

Ia-ca, ti stavo aspettando. Con te almeno si può ragionare.
Ah, le baresi dicono bello-bello che vuol dire piano-piano? Ammappela quanto sono in gamba!
Vito Barese, ammappela quanto sei saggio!

gilda ha detto...

Lipo-lipo funziona davvero!
Pasquale mi ha detto subito, lovuoi?

ciccillo ha detto...

Ma quale lipo-lipo, io non ne ho bisogno!

Anonimo ha detto...

Io non tengo a nessuno che mi dice lipo lipo...

Anonimo ha detto...

basta una bella sniffata e poi vedi...

ueuè ha detto...

Vade retro Satana! E lasciaci liberi ai nostri innocui giochi domestici a base di lipo-lipo.

Anonimo ha detto...

A me veramente mi hanno sempre detto:all'anima!

diamoci una regolata ha detto...

guerre ideologiche,guerre di religione,guerre di camorra,guerre tra tanti sessi...meglio le guerre con bombe bonbon

gilda ha detto...

totalmente d'accordo.

finardi ha detto...

complimenti per lo spirito e le capacità di scrittura,devo ammettere che anche leggendo i post precedenti non sei mai banale,un punto di vista unico.

Se permetti verrai inserito tra i blog interessanti,non sei tenuto a fare altrettanto,solo se condividi in parte o trovi interessante quello che dico.

Dimenticavo,sono tornato:)

Anonimo ha detto...

caro ottoflash, si vede che da parecchio nessuno ti dice lipo-lipo, insomma ti sei dimenticato dell'effetto straordinario che questa formula magica aveva sulla tua autostima tentennante....comunque non temere, tornerà il tuo momento di gloria...
Cazzandra

miro ha detto...

lipo se lipim
nekad tako zvalo
od lipoga lipo
ostalo je malo