venerdì, novembre 16, 2007

NAPOLI CHE MUORE (133): Le napoletane? Le più sexy: i partner pensano solo a fare la spesa - Corriere del Mezzogiorno Campania

Le napoletane? Le più sexy: i partner pensano solo a fare la spesa - Corriere del Mezzogiorno Campania
Mi compiaccio vivamente per questa distinzione di "più sexy". Ma per il resto, mi spiace, io non sono per niente d'accordo. Mi mortifica la necessità di dovermi esporre col culo da fuori, bardato di merletti, per risvegliare un uomo che ho ibernato. Io di un uomo così cretino, e così condizionato, non so proprio che farne. Così come non so che fare di uno che mi fa la spesa al supermercato, a discapito del suo desiderio che dovrebbe risvegliarsi solo al calore del mio, senza bisogno di giarrettiere con la rosellina. Esigo molto? Ebbene sì. Perchè? Perchè ho coscienza di saper dare in cambio anche di più, anche la vita, se necessario, anche la dannazione, -si fa per dire- se incontro l'uomo giusto che non sbiadisce sotto le lenzuola. Ma è scambio d'amore non di utilità di supermarket. E questo le donne dovrebbero tenerlo ben presente, a rischio di spezzarsi la schiena di fatica, per poi essere ampiamente ripagate a letto, se non vogliono fare del loro uomo un regredito, un solitario alla ricerca delle più strambe gratificazioni. Mantenerlo caldo, e in amore, bisogna. E se non ci va, meglio allontanarlo dalla nostra vita egoista, lasciandolo libero di fare la sua legittima cerca. Punto.

12 commenti:

VitoBarese ha detto...

Ave...
Il sesso fa parte dell'amore, peccato che ci sia questo invertirsi delle parti...
...solo che poi non piangiamo quando le cose vanno male.
(comunque penso che l'articolo avesse una piega diversa da quella che gli ho dato io, vabè, pace).

embè ha detto...

Sesso consumistico e licenzioso e sesso "amore peccaminoso" sono i due aspetti estremi che lo stanno realmente uccidendo. Come non essere d'accordo con Ueuè?
Questo vale ovviamente sia per le donne che per gli uomini. E dovrebbe essere motivo di profonda riflessione per tutti coloro che fanno cultura condizionando tutti in un senso o nell'altro.

Ueuè ha detto...

Sì, Embè, sono d'accordo con te.
Queste due ideologie contrapposte hanno prodotto troppi guai.
Benchè l'argomento non si fermi qui, e ne ho accennato in qualche mio precedente post, perchè ritengo che siamo all'alba di cambiamenti fondamentali i quali avranno influenza sull'apparato genitale e quello endocrino che regolano la sessualità. Ancora una volta la natura l'avrà vinta su tutti.

vabbè ha detto...

Ueuè, però così mi fai tremare i cremasteri! Eh, la miseria, sei un rullo compressore!
Quanto ai danni culturali sono d'accordo con Embè.

miro ha detto...

Mi spiace, ma il problema non mi coinvolge per niente, forse perchè non ho figli. Ma quand'anche li avessi, so che l'uomo si è sempre adattato ai cambiamenti. Ed ho fiducia nelle nuove generazioni.

guglielmetti ha detto...

Quindi non si scoperà più?
Che tristezza!
Ma a chi vuoi farlo credere?
Guarda che vengo lì e ti stendo, manigolda. Te lo faccio vedere io, te lo faccio!

Ueuè ha detto...

Guglielmè, esci sempre dal topic, e fai casini. Io ti voglio bene, ma tu prenditi una pasticca senti a me!

Guglielmetti ha detto...

Se riesci a fare una magia e a trasformarti in pasticca!

Ueuè ha detto...

Uffa!

cazzandra ha detto...

E' un problema serissimo, questo. C'è mica tanto da scherzarci su!

Stefano Calosso ha detto...

non potevi essere più chiara ed esplicita.
Sono in estinzione le donne come te, vale a dire: sono in estinzione le donne.

Sesso staccato dai sentimenti, sesso e supermarchet, o meglio: sesso al supermarchet. e poco altro.

pino ha detto...

non sono le donne ad essere in estinzione, lo sono...purtroppo......i sentimenti. Bella discussione la vostra, complimenti! Perchè si è interrotta prematuramente? Spero di vederne una continuazione!